Ultima modifica: 14 aprile 2017

Stato di pericolo e/o abbandono di sepolture private. Decadenza concessione cimiteriale. Comunicazione avvio del procedimento

Premesso che l’Ufficio Tecnico di questo Comune, sta procedendo al censimento del Cimitero Comunale e che a seguito di sopralluoghi si sono rilevate, in evidente stato di abbandono ed incuria
una moltitudine di tombe di famiglia, talvolta prive di nome o con nome illeggibile e che un consistente numero di concessioni risale all’inizio del secolo scorso, per cui i concessionari ed eventuali eredi, essendo trascorsi più di 100 anni, non sono più in alcun modo rintracciabili, si informa la cittadinanza che è stato avviato il procedimento per la decadenza delle seguenti concessioni cimiteriali:

  • Lotto n. 172 – Fam. Musumeci – Ordinanza n. 33 del 13/04/2017
  • Lotto n. 363 – Vaccalluzzo Venera – Ordinanza n. 34 del 13/04/2017
  • Lotto n. 364 – Vaccalluzzo Carmelo – Ordinanza n. 35 del 13/04/2017
  • Lotto n. 384 – Crimì Anna – Ordinanza n.36 del 13/04/2017
  • Lotto n. 391 – Tedesco – Ordinanza n. 37 del 13/04/2017
  • Lotto n. 396 – Capra Agata – Ordinanza n. 38 del 13/04/2017
  • Lotto n. 398 – Capra Pietro – Ordinanza n.39 del 13/04/2017

Si informa che alla presente diffida, qualora non ottemperata , farà seguito il provvedimento di decadenza della concessione della tomba ed il manufatto rientrerà nella piena disponibilità del Comune , secondo quanto disposto dal comma 4 dell’ art. 52 del vigente Regolamento Comunale;
– Che entro il termine di 15 giorni dalla data di pubblicazione del presente atto chiunque vanti diritti sulle sepolture suddette è invitato a comunicare all ‘Ufficio Servizi Cimiteriali del Comune l’interesse al mantenimento della concessione al fine di interrompere la procedura di decadenza.

Data l’irreperibilità di alcuni concessionari si dispone l’affissione dei presenti provvedimenti sulla tomba in concessione e all’Albo Pretorio del Comune sul sito Internet al seguente indirizzo: www.comune.Ieonforte.en.it

Link vai su