Gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi a COVID-19

Considerate la ormai prossima scadenza dell’Ordinanza 2/Rif/2021 del Presidente della Regione e la fine dello stato di emergenza comunicato a livello nazionale, ai fini della gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi a COVID-19, si ritiene opportuno diffondere a tutta la cittadinanza le buone norme per la raccolta differenziata predisposte dall’I.S.S.

Data:
28 Marzo 2022

Gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi a COVID-19

Considerate la ormai prossima scadenza dell’Ordinanza 2/Rif/2021 del Presidente della Regione e la fine dello stato di emergenza comunicato a livello nazionale, ai fini della gestione dei rifiuti urbani provenienti da abitazioni nelle quali siano presenti soggetti positivi a COVID-19 (rifiuti di tipo A e A1 ex Ordinanza 1/Rif/2020), si ritiene opportuno diffondere a tutta la cittadinanza le buone norme per la raccolta differenziata predisposte dall’I.S.S.

Allegati (1)

Ultimo aggiornamento

28 Marzo 2022, 09:44