Ultima modifica: 31 maggio 2018

Istanza per la fuoriuscita volontaria dal bacino dei beneficiari già fruitori del Reddito Minimo d’Inserimento

A seguito della pubblicazione sulla GURS n. 21 dell’11/05/2018 della L.R. n. 8 dell’8 maggio 2018, “Disposizioni programmatiche e correttive per l’anno 2018. Legge di stabilità regionale 2018” con la quale è stato autorizzato, per l’esercizio finanziario 2018, un ulteriore stanziamento sui Capitoli per gli “Interventi per l’occupazione dei lavoratori utilizzati nei Cantieri di Servizi già percettori di reddito minimo d’inserimento” per le finalità dell’art. 1 della L.R. n. 19 maggio 2005, n . 5, si comunica che i beneficiarci che intendono fuoriuscire dalla misura del Reddito Minimo d’inserimento devono presentare, a pena di decadenza, la richiesta di fuoriuscita definitiva dal bacino di appartenenza entro e non oltre la data del 29 giugno 2018.

Si precisa che, secondo quanto stabilito al comma 2 dell’art. n. 5 della sopra citata legge, il beneficio in argomento può essere riconosciuto “unicamente ai soggetti  per i quali il numero di anni necessari al raggiungimento dei requisiti di pensionabilità non è inferiore a dieci“.

Allegati

Link vai su