Linee guida sul funzionamento e l’applicazione del SIA

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato le linee guida per il funzionamento e l’applicazione del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), una misura di contrasto alla povertà che da quest’anno verrà estesa all’intero territorio nazionale (Legge di Stabilità 2016, art.

Data:
10 Marzo 2016

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato le linee guida per il funzionamento e l’applicazione del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), una misura di contrasto alla povertà che da quest’anno verrà estesa all’intero territorio nazionale (Legge di Stabilità 2016, art. 1, comma 387). Il SIA prevede l’erogazione di un sussidio economico a nuclei familiari in condizioni economiche di estremo disagio, nei quali siano presenti minorenni, subordinato all’adesione a un progetto di attivazione sociale e lavorativa.

Per accedere al Sia è necessaria una valutazione multidimensionale dei bisogni e la costruzione di un patto con i servizi, finalizzato al miglioramento del benessere della famiglia e quindi alla graduale riconquista dell’autonomia. La presa in carico richiede interventi personalizzati di valutazione, consulenza, orientamento, monitoraggio, attivazione di prestazioni sociali e di interventi in rete con altri servizi pubblici e privati del territorio.

 

Allegati

Ultimo aggiornamento

16 Luglio 2020, 18:29