Ultima modifica: 30 giugno 2017

Regolamentazione servizio conferimento rifiuti

Il Sindaco, ritenuto di dover raccogliere in un unico atto tutte le disposizioni per rendere più agevole il servizio di raccolta giornaliero dei rifiuti e prescrivere altresì rigorose cautele per la salvaguardia degli interessi connessi all’ambiente, all’igiene e alla sanità pubblica, ha emanato l’ordinanza n. 63 dell’11 settembre 2017 con la quale si regolamenta la modalità di espletamento della raccolta dei rifiuti solidi urbani nel Comune di Leonforte.

Alle utenze domestiche e non domestiche si ordina di rispettare le seguenti modalità e orari di conferimento:

  1. Rifiuti indifferenziati, raccolti in appositi sacchetti totalmente riciclabili, accuratamente chiusi, in modo da mantenere i contenitori in condizioni massime di igiene, devono essere conferiti negli appositi cassonetti tutti i giorni, dalle ore 19,00 alle ore 7,00 del giorno successivo.
    Tutti i sabati è severamente vietato conferire i rifiuti nei cassonetti.
    Qualora il cassonetto fosse pieno, il rifiuto dovrà essere conferito in altro cassonetto che abbia capacità di contenimento;
    Il non rispetto delle regole sopra descritte comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa da € 50,00 a € 500,00, così come previsto dall’art 7 bis del D. L. n 267/2000;
    Ai sensi dell’art 192 del D. L. n 152/2006 è severamente vietato depositare sacchetti di rifiuti sul suolo pubblico, compreso anche lo spazio vicino i cassonetti, per detta infrazione sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria da € 300,00 a € 3000,00, giusta art 255 c. 1 del D.L 152/2006;
  2. I rifiuti costituiti da vetro e lattine dovranno essere conferiti, in qualsiasi ora e tutti i giorni, dentro le apposite campane dislocate nelle varie vie del centro urbano. Qualora la campana fosse piena, il rifiuto dovrà essere conferito nella campana più vicina, che abbia residua capacita di contenimento, ai sensi dell’ art 192 del decreto legislativo n 152/2006.
    E’ severamente vietato depositare rifiuti contenenti vetro e lattine, anche contenuti in sacchetti o scatole, fuori o accanto alle campane: per detta infrazione sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 500,00, così come previsto dall’art 7 bis del decreto legislativo n 267/2000;
  3. Gli indumenti usati (abiti, scarpe, borse, cinture, ecc.) dovranno essere inseriti negli appositi contenitori di colore giallo dislocati in vari punti del centro urbano.
    E’ severamente vietato depositare detti rifiuti, anche contenuti in sacchetti o scatole, fuori da detti contenitori: per detta infrazione sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 500,00, così come previsto dall’art 7 bis del D.L. n 267/2000;
  4. E’ severamente vietato depositare all’interno dei cassonetti i cartoni, che viceversa devono essere conferiti presso il centro di raccolta sito in piazza Parano. aperto tutti i giorno dalle ore 8,30 alle ore 11,00.
    Gli esercizi commerciali per i quali ogni giovedì è previsto il servizio di raccolta comunale devono conservare i cartoni e custodirli fino al giorno del loro ritiro;
    per detta infrazione sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 500,00, così come previsto dall’art 7 bis del D. L. n 267/2000;
  5. E’ severamente vietato depositare all’interno dei cassonetti cassette di plastica e di legno, questi rifiuti devono essere portati obbligatoriamente presso il centro di raccolta sito in p.zza Parano tutti i giorni dalle ore 8,30 alle ore 11,00;
    per detta infrazione sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 500,00, così come previsto dall’art 7 bis del D. L. n 267/2000;
  6. Ai sensi dell’art 192 del D. L. n 152/2006 è severamente vietato abbandonare lungo le strade compreso lo spazio vicino i cassonetti i rifiuti costituiti da ingombranti, beni durevoli (materassi, mobili divani sedie etc.) e R.A.E.E. (computer, monitor, forni, frigoriferi lavatrici, televisori, elettrodomestici per uso alimentare etc.), per detta infrazione sarà applicata la sanzione amministrativa pecuniaria da € 300,00 a € 3000,00, giusta art 255 c. 1 del D.L 152/2006;
    Gli ingombranti ed il materiale RAEE provenienti da utenze domestiche potranno essere conferiti tutti i giorni dalle ore 8,30 alle ore Il,00, presso il centro comunale di raccolta sito in piazza Parano, oppure ritirati gratuitamente a domicilio previa prenotazione, contattando il numero telefonico 0935901650;
  7. Le batterie esauste di uso domestico, devono essere conferite negli appositi contenitori gialli dislocati lungo il C.so Umberto;
  8. E’ severamente vietato buttare nei marciapiedi, lungo le strade e nelle aiuole presenti nelle piazze e sul suolo pubblico in generale, qualsiasi tipo di rifiuto (sacchetti di plastica, vaschette contenti alimenti, cicche di sigarette, bottiglie, lattine).
    Per detta violazione si applicano le sanzioni amministrative pecuniarie da € 50,00 a € 500,00 così come previsto dall’art 7 bis del decreto legislativo n 26712000;
  9. Il massimo rispetto dell’ordinanza sindacale n 100/2014, avente ad oggetto: “Obbligo di raccolta delle deiezioni e obblighi di condotta per i proprietari di cani “. La mancata osservanza sarà punita con le sanzioni ivi previste nella stessa ordinanza;

Per quanto riguarda le norme operative per la raccolta differenziata dei rifiuti derivanti dall’attività di vendita nei mercati settimanali di martedì e venerdì si rimanda al contenuto della
nota sindacale prot. n. 17850/2017 che si allega a fondo pagina.

 

Link vai su